Pagina iniziale

Pagina iniziale

Lettere e Filosofia al parco della Comunicazione

Recentemente, è stato siglato un accordo tra la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma e la Consultech. L’obiettivo prioritario è stato la realizzazione di un piano d’offerta formativa che riguardasse attività didattiche fattibili all’interno del Parco della Comunicazione. La Facoltà di Lettere e Filosofia e il Rettore dell’Università, vogliono collaborare fortemente con il parco ma anche con la Consultech al fine di ideare dei corsi di formazione che possano essere utili ai professionisti del futuro. Dei corsi in cui le conoscenze teoriche vengano riportate alla pratica e in cui sarà possibile formarsi in modo specialistico su svariati argomenti. Quelli che ne usciranno saranno dei professionisti di determinati ambiti che sapranno adeguarsi al meglio alle esigenze del mercato. Sarà possibile scegliere tra i seguenti corsi:

Scrittura creativa: gli studenti potranno imparare a realizzare i contenuti per i social, campagne pubblicitarie, redazionali, marketing. Scrittura d’autore: gli studenti impareranno il duro mestiere dello scrittore sia testuale che cinematografico. Scuola estiva: sarà una combinazione di entrambe le discipline di cui sopra. Tanti saranno i docenti illustri provenienti sia dal mondo della carta stampata che della tv.

L’offerta formativa dovrà essere inserita all’interno di un vero e proprio campus che sarà costituito all’interno del Parco della Comunicazione, in cui ciascun studente potrà alloggiare e non solo frequentare i corsi. Ognuno, infatti, potrà svagarsi, partecipare ad attività sportive o culturali. Inoltre, sarà allestita una biblioteca e mediateca in cui saranno raccolti volumi e film. Sarà proprio quella a diventare una delle mediateche più grandi d’Italia in cui ci saranno persino delle sale di proiezione che consentiranno, tra le altre cose, anche le visioni in 3D. Gli studenti potranno partecipare anche a corsi di Teatro e mettere in scena per un pubblico pagante le proprie opere. A supportare tutte queste meravigliose attività ci saranno, ovviamente, partner e sponsor che faranno la loro notevole e cospicua parte. Soltanto grazie a loro sarà possibile creare degli alloggi belli ma anche economici per gli studenti, con laboratori innovativi, in un contesto unico.

Nel campus si potranno trovare:
Totem per l’orientamento e la fruizione multimediale.
Totem dove poter ricaricare gli apparecchi digitali alimentati ad energia solare.
Wi-fi che copre ogni angolo del campus.
Laptop e tablet a noleggio.

Un altro obiettivo della facoltà di Lettere e Filosofia sarà quello, in futuro di realizzare dei corsi di Master in collaborazione con il dipartimento di Scienze della Comunicazione e di Scienze Politiche. Inoltre, una collaborazione sarà necessaria anche con i colleghi delle facoltà di Informatica.

Gli investimenti per la realizzazione del Campus

Un Parco della Comunicazione non sarebbe possibile senza gli investimenti da parte di partner e sponsor. Gli investimenti sono iniziati una settimana fa e sono stati stanziati oltre 300000 euro per la fase iniziale del progetto. Sono stati fissati, però, dei paletti che riguardano il fatto che i privati potranno investire soltanto il 20% del totale.

La fase iniziale di pianificazione degli investimenti è si è conclusa a dicembre scorso ed ora devono essere colti i frutti di tutta questa programmazione. Tutti gli investitori, avranno delle utili garanzie sul capitale investito di modo che i rischi si riducano a pochissimo. Questo per quel che riguarda i primi round di finanziamenti. La pianificazione per il secondo round avverrà entro il dicembre del 2018. Per poter ottenere un piano di investimento consultabile è necessario cliccare sulla pagina dei contatti e scrivere una email oppure telefonando al numero di telefono dedicato o, ancora, compilando il form.